Il Corteo della Via Dolorosa e la Resurrezione

Il mondo è a lutto, l'intera città piange la morte di Cristo che viene deposto nel suo sepolcro. Questa volta è la Madonna ad essere tentata ma la sua fede in Gesù le darà la possibilità di fugare ogni dubbio. Ma la sfolgorante luce della Resurrezione già si prepara e a breve le donne, la Maddalena e Maria vedranno il proprio Maestro risorto in carne ed ossa. La vita ha veramente sconfitto la morte. Testi a cura di "Associazione A.Te.Pa."


Domenica 16 Aprile 2017:

Domenica di Resurrezione

La Domenica di Pasqua chiude l'intensa settimana nissena.

Il Capitano della Maestranza con tutte le categorie con le bandiere spiegate al vento si reca presso il vescovado e fa da scorta d'onore al Vescovo che a piedi si reca in Cattedrale per il pontificale solenne. Alla fine della cerimonia liturgica il Capitano restituisce le chiavi della città al Sindaco.

In realtà la sua figura rimane per tutto l'anno, sino al Mercoledì Santo dell'anno successivo, simbolica e rappresentativa per la cittadinanza nissena. Prof.ssa Rosanna Zaffuto Rovello.


Associazione Atepa